Ero nostalgico

non lo so ero li che guardavo dei vecchi lavori ed è venuta fuori una cosa che ho fatto nel 2003 l’ho guardato,gli ho sorriso e l’ho rispolverato e sistemato un poco con le  “nuove tecnologie” ma neanche troppo in realtà,ho sfumato lo sfondo e invertito i colori, l’originale era il negativo di questa beh,avevo voglia di farlo e l’ho fatto

corvo v2

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Sognatore

Cantava quello “It’s all the same, only the names will change 
Everyday it seems we’re wasting away 
Another place where the faces are so cold “

– Sognatore

Non chiesi io di nascere in questa vita
E se lo feci,ora mene pento
Ed è tutto un defluire,
i miei sogni si affievoliscono come la luce di una candela
passano i giorni come ore,
ed è come cercare di afferrare l’aria
inseguo farfalle e fate.
e con terrore mi domando quando,
sul foglio bianco smetterò di vedere
l’arcobaleno

44 - sognatore

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Nella neve

Salve non ci sentiamo da un pò eh? sapete com’è l’estate no? mare,uscire la sera,vacanze, stare con gli amici … beh spero che voi lo sappiate perchè facendo un lavoro stagionale io non lo so. Ero impegnato a lavorare e non avevo voglia di mettermi a lavorare qui, dio ogni anno che passa è sempre più deprimente davvero fare il mio lavoro è denigrante come poche cose ma siccome sei al pubblico la regola n.1 è sorridere e maledirli appena giri l’angolo ma bando alle ciance dopo una febbre a 38,6 mi sono sentito ispirato quindi ricominciamo (forse)

– Nella neve

Soffice e dolce la bianca neve intorno a me
Risalto io,immonda creatura dalle nere vesti
in quel candore.
E il mio respiro è come una nuvola portata dal vento
Il sangue veloce scorre e macchia la pura superficie,
piccole macchie di vita che sene vanno
dai miei polsi a baciare la neve
e un’altra goccia cade silenziosa.
sono vigliacco e sono fuggito,
in pochi piangeranno per me
infondo,
ero già morto

43 - nella neve

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Tempo andato

– Il tempo è andato

Vorrei ritornare sugli sbagli miei
E dirti che di cercarti non ho smesso mai,
vorrei poterti rivedere ancora
e stringerti tra le mie braccia
e risentire di nuovo la tua risata
vorrei,ma non posso tornare al tempo che fu
il tempo è andato e non tornerà,
quanto tempo è passato?
Quanto ancora passerà prima di dimenticarti?
O di riaverti?

42 - tempo andato

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Me stesso

lasciamo perdere i convenevoli? ma si

– Me stesso

Sono il Fabbro che forgia il mio stesso destino
Sono la lama che mi tormenta le carni e l’anima
Sono carnefice e vittima della mia esistenza
Sono il mio male e la mia salvezza
Troppi pensieri per un corpo troppo piccolo,
non sono altro che il peggiore dei miei mali,
anima errante corrotta dal troppo riflettere
troppo grande per essere bimbo
troppo poco stupido per essere grande

41 - me stesso

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ombra

sono pessimo avevo l’illustrazione pronta da una settimana ma non l’ho mai postata, beh un poco la colpa è anche del lavoro, ma comunque eccoci qui

– Ombra

Di nuovo a camminare per le strade
Ma ormai tutto è spento e sfumato
E ha un sapore di dejà vu,
vedo solo grigie figure e non mi giunge suono
cammino senza meta o scopo
nessuno mi aspetta o mi cerca
potrei svanire nella nebbia in silenzio,
chi mai sene accorgerebbe?
Sono solo un ombra
E aspetto di trovare il mio sole

40 - ombra

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento

Rabbia

Tante volte, troppe per questo sentimento tutto è andato a farsi maledire

– Rabbia

Ira funesta che tutto dilani
Bestia feroce che strazi e che sbrani,
I miei occhi son fuoco che tutto distrugge
Preghiere e promesse son nulle
Sparisci dalla mia vista empia creatura
Hai distrutto ciò che per me era bello.
E conto i miei errori,
Ma tanto ormai è tardi

39 - rabbia

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | Lascia un commento